La gente

…e allora cosa ti piace della gente?

Nulla

Nulla?

Si, nulla. E’ difficile da capire che la gente non mi piace e che non mi piace nulla della gente?

No, ma non capisco il perchè… tutto qui

Bè ecco vedi, la gente ha quel viziaccio di respirare, e per quanto tu glielo possa far presente che ti arreca fastidio, loro continueranno a respirare. Respirano sempre. Comunque. Dicono che da morti non respirino, ma non ne sono poi così sicuro, d’altronde come potrei averne la sicurezza se non ho mai visto un morto. Sarebbe come credere che la terra è tonda solo perchè l’hanno fotografato dallo spazio. CAZZATE, lo fanno solo per propaganda, contro il Papa. In ogni caso credo che se dovessi tagliare la testa o togliere i polmoni a una persona questa non respirerebbe più, non so se ciò determinerebbe la dipartita del soggetto, ma ancora una volta posso solo ipotizzare.

Scusami, ma perchè ti dà così fastidio che la gente respiri?

A parte il fatto che come abbiamo detto prima se stanno respirando allora forse sono anche vivi e in grado di compiere azioni, azioni che se non sono propedeutiche alla prolungata suzione del mio glande a scopo ricreativo trovo davvero irritanti o inutili e vane, ma ciò che realmente mi infastidisce del respiro delle persone è il respiro stesso.

Se stai un secondo zitto forse lo senti il respiro delle persone accanto a te in questo momento. Umido, caldo, sporco, saturo di germi, batteri, virus; ansimante, corto, lungo, aritmico, sibilante, assente, catarroso. DIO che fastidio, se ci sei signore mio strappagli le narici o fai diventare me sordo. Non resisto a sentirli mentre tirano su con il naso esattamente ogni 2,5 secondi, non ce la faccio a sentire il loro catarro che dal naso passa alla gola, a sentire i loro starnuti, la loro tosse pestilenziale che ammorba l’aria di questo vagone della metropolitana. Mi stanno molestando con la loro ripetuta deglutizione, con i loro fazzoletti impregrati di muco liquido, con le loro bocche perennemente aperte e i loro occhi socchiusi  e lacrimanti come se stessero aspettando di ricevere un cazzo in gola, con i loro starnuti trattenuti e  pure con quelli gridati al cielo come una bestemmia.

….

Sono stanco amico mio, stanco di sentirli schiarirsi la voce anche se non devono parlare, ma tanto anche se poi parlano dicono comunque stronzate… quindi tanto vale non stare a schiarirsela per tre ore tossendo di continuo se poi si deve dire una stronzata.

Io credo che tu stia male.

Si, sto male. Rinchiudimi in un istituto di cura, iniettami nelle vene ettolitri di calmanti e sbattimi in un cella imbottita, in una silenziosissima e candida cella imbottita dove il respiro di nessuno può più raggiungermi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...